Ginnastica posturale in gravidanza! Ma farà bene?

Ginnastica posturale in gravidanza! Ma farà bene?

La ginnastica postulare in gravidanza ha il suo perché, durante i mesi il corpo della donna subisce numerosi cambiamenti; l’aumento del peso comporta una postura diversa, anche quando si è stesi magari si assumono delle posture non corrette ed infine insorgono i mal di schiena dovuti a :

  • progressiva diminuzione della forza dei muscoli addominali,
  • rilassamento dei legamenti del bacino,
  • instabilità generale della parte superiore del tronco.

I disturbi variano da donna a donna in base a tanti fattori :

  • ambientali, ad esempio un lavoro sedentario o, al contrario, che richiede di stare in piedi per molto tempo;
  • individuali: obesità, età avanzata, predisposizione a dolori alla zona della colonna, precedenti gravidanze, ecc.

 La ginnastica posturale in gravidanza, agisce non solo sui muscoli ma anche  sull’apparato scheletrico, va ad allungare gli spazi intervertebrali o neutralizzando eccessive curvature della colonna.

Pertanto è importante che la donna in gravidanza sia sempre attenta alla postura che sta adottando, modificando quando necessario la propria posizione. In stazione eretta, divaricare le gambe alla larghezza del bacino e rilassare le spalle, tenendo le braccia lungo il corpo: in questo modo si può controllare che il peso corporeo sia distribuito equamente su entrambi i piedi.

Share this post


Continuando ad utilizzare il sito , l'utente accetta l'uso di cookie. ulteriori info

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da questo sito

chiudi